Iftaħ il-menu prinċipali

Tibdil

82 bytes imneħħija ,  5 snin ilu
=== Ir-reliġjon taċ-Ċiviltà tal-wied tal-Indus ===
<includeonly>
[[Stampa:Shiva Pashupati.jpg|150px|right|thumb|SigilloSiġill raffiguranteli lajirraffigura divinitàl-alla dellataċ-Ċiviltà [[Civiltàtal-wied della valle dell'Indo]]tal-Indus, oggiillum daminn alcunixi studiosistudjużi<ref>Cfr., tra questi, [[John Hubert Marshall]]. ''Mohenjo-Daro and the Indus Civilization''. Londra, Probsthain, 1931.</ref> identificatoidentifikat comebħala proto-[[Paśupati]] (SignoreMulej degli animalital-annimali), epitetoisem dellal-alla successivaĦinduwi divinitàta' induistawara di [[Śiva]]Xiva. QuestoDan sigillois-siġill raffigurajuri lal-alla divinità [[Paśupati]] inf'għamla forma antropomorficaantropomorfika, con il bil-pene erettomqajjem, forseforsi in una posturaf'poża "[[yoga|yogica]]jogija" eu ill-wiċċ voltobi atlett treuċuħ facceu munito di una acconciatura ab'xagħru forma dita' cornaqrun. Tale figura, posta su una pedana, è circondata da un bufalo, un rinoceronte, un elefante e una tigre, sotto la pedana sono poste due capre (o forse cervi).]]
[[File:CiviltàValleIndoMappa.png|150px|left|thumb|L'area della [[Civiltà della valle dell'Indo]]. Si ritiene che questa civiltà si sia sviluppata intorno al [[2500 a.C.]] tramontando intorno al [[1800 a.C.]] Molti studiosi ritengono che elementi della sua cultura religiosa siano poi riverberati nell'Induismo.]]
[[File:Statuette Mehrgarh.jpg|150px|left|thumb|Statuetta della Dea della [[Civiltà della valle dell'Indo]] rinvenuta a [[Mehrgarh]] (oggi in [[Pakistan]]) risalente al [[3000 a.C.]] e oggi conservata presso il [[Museo Guimet]] di [[Parigi]].]]